Guida all'organizzazione di tornei

da sistemare

FIXME

Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA

guida pratica all'organizzazione di tornei con esempi allegati: 1 2

Ci sono una buona serie di motivi per cui e' bene che l'organizzazione di un torneo debba essere un progetto ben pianificato e consapevole. Nonostante non sia certo vietato, e in alcuni casi molto particolari anche una scelta di maggior successo, basarsi sull'improvvisazione o su una preparazione modesta in termini di tempo e impegno, una attenta pianificazione a monte spesso coincide con risultati migliori da vari punti di vista, quali l'affluenza dei partecipanti, la loro soddisfazione e di chi organizza, la memorabilita' dell'evento e la buona disposizione di tutti a partecipare a future edizioni.

Questa guida vuole quindi fornire a chiunque voglia cimentarsi nell'organizzazione di un torneo un valido aiuto per ottenere buoni risultati fin dalla prima esperienza, fornendo una scaletta temporale su cui basare la propria pianificazione, con l'aggiunta di validi consigli da applicare a discrezione dell'organizzatore.

sviluppare il concetto

la scelta piu' comoda

come accade spesso, la scelta piu' comoda quando si pensa di organizzare un torneo e' non farlo. Questo puo' aver senso in vari casi, ad esempio quando: *qualcun altro o altra realta' vicina lo organizza gia', da piu' tempo o meglio *nonostante la nostra buona volonta' non c'e' reale interesse da parte di nessuno, nemmeno dopo abbondanti pasturazioni e promozione del gioco *eccetera

perche' organizzare

Ci sono in genere due motivi per cui una persona vuole organizzare un'attivita': *le piace un gioco in particolare e vuole creare un evento su di esso *le viene proposto e accetta l'incarico di organizzare un evento

scegliere il gioco

la scelta dovrebbe essere fatta secondo determinati criteri, in particolare:

- scegliere un gioco di cui si è appassionati; questo permetterà di svolgere meglio tutto il lavoro organizzativo successivo;

- scegliere un gioco di cui, essendo appassionati, si conoscano a fondo non solo le regole ma anche le dinamiche di gioco; ciò permetterà di avere un'idea più chiara su come si debba svolgere un torneo e di arbitrarlo (o istruire chi deve farlo) al meglio;

- scegliere un gioco più o meno diffuso, in base al tempo che si può dedicare all'organizzazione del torneo e/o evento in questione; questo aspetto, forse meglio sviscerabile in punti successivi, significa che per un gioco meno diffuso occorrerà profondere maggiori risorse (tempo ed energie per “pasturare” i potenziali giocatori e cercare di far diffondere il gioco i questione e la passione per esso) mentre per un gioco già molto diffuso lo sforzo ocorrente sarà minore (dato che sarà più facile trovare giocatori appassionati e magari regolamenti e circuiti di di tornei già pronti)

controllare se esiste un circuito di tornei a cui aderire

ispirarsi a tornei simili (esempi da seguire o evitare) per tutte le scelte seguenti

scegliere il tipo di torneo

fare scelte di fondo

(partita fra amici o mega-torneo? serale o pomeridiano? in quante sessioni? ecc.)

Puo' essere consigliabile per chi organizza per la prima volta un torneo, se possibile, fare una versione “sperimentale” per vedere come va e capire alcuni errori da evitare assolutamente, prima di indire il torneo “vero e proprio”. Chiaramente non sempre e' possibile ma si consiglia di farlo ogni volta che sia possibile, sopratutto quando non si hanno tornei precedenti dello stesso tipo come esempio e riferimento.

proporre l'idea del progetto al G.L. per l'approvazione

(e avere indicazioni per: potenziali partecipanti (database giocatori), premi (bai 'ei…), costi, scelte di fondo)

Questo puo' essere fatto dopo che personalmente si sono gia' prese decisioni indicative sui punti elencati piu' sopra. Si potra' quindi proporre l'idea direttamente a Begli. A questo livello non e' assolutamente necessario un incontro di persona ma e' sufficiente una email inviata a <nome>@gruppoludico.it dove a <nome> in questo caso si deve sostituire begli. Nella email dovranno essere indicate le decisioni, anche se provvisorie, prese fino a questo punto (in termini pratici, quanto descritto dai punti precedenti di questa guida). Nella email si potra' richiedere inoltre: *di sapere il numero di persone che hanno indicato quel gioco al momento della compilazione del [http://www.gruppoludico.it/raccoltadati modulo di raccolta dati]; *di quali materiali utilizzabili per il torneo il Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA ha gia' a disposizione; *quant'altro ritenuto necessario.

far quadrare i conti

sondare potenziali partecipanti e stimare il numero di iscritti

Il numero di partecipanti a un evento &egrave; dato dalla formula ::'n=(w+k)xyz' dove: *'x' e' il numero della gente interessata nel mondo *'w' e' la frazione della gente interessata nel mondo che ha compilato la raccolta dati *'k' e' la frazione di gente interessata che non ha compilato la raccolta dati ma che riuscirai a raggiungere anche senza avere contatto diretto *'y' e' la frazione della gente interessata che verrebbe se sapesse la notizia *'z' e' la frazione della gente interessata che non ha gia' altri impegni improrogabili quella data

Per massimizzare n (nota: non e' detto che questo sia ci&ograve; che si vuole!) va massimizzato ogni singolo fattore (attenzione perch&eacute; in alcuni casi aumentandone alcuni potrebbero diminuire altri). *x si aumenta diffondendo il gioco e la cultura ludica, facendoli conoscere a quante pi&ugrave; persone possibile. *w diffondendo il modulo di raccolta dati *k promuovendo il torneo diffondendo le informazioni su molti canali elettronici e tradizionali *y rendendo il torneo “attraente”: con i premi, una quota di partecipazione “giusta”, lasciando buoni ricordi con edizioni precedenti, dando una immagine di “seriet&agrave;” che corrisponda poi a realt&agrave;, posizionando l'evento nel luogo e nel tempo giusto (luogo comodo, orario non assurdo…), ecc. *z dando notizia dell'evento con largo anticipo

decidere numero minimo di iscritti (e in quale data valutarlo) per lo svolgimento

decidere i premi per vincitori e di consolazione

stabilire i materiali necessari e dove recuperarli

sede

La scelta della sede deve tener conto delle esigenze pratiche del torneo in termini di spazii, tempi , costi e logistica varia.

stabilire il costo di materiali e promozione

Materiale cartaceo.

Pubblicita' su stampa, radio, tv.

Promozione elettronica. Notizie su sito, newsletter e rss sono virtualmente a costo zero (o meglio, rientrano in spese generali di sostegno di questi mezzi, gia' sostenute dal Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA in altri modi). Far mandare SMS dal Gambado costa 0,10 euro a messaggio.

stabilire una quota d'iscrizione di conseguenza

stabilire le regole

controllare regolamenti di altre edizioni del torneo

controllare regolamenti di altri tornei dello stesso gioco

stilare il regolamento delle partite

stilare il regolamento del torneo

decidere apertura e chiusura iscrizioni rispetto all'inizio

stilare il bando (e metterlo sul bando)

presentare il progetto del torneo al G.L. per l'approvazione e materiali per la promozione

(loghi, volantini precotti, contatti stampa…) e altro materiale utile

promuovere il torneo

preparare volantini, manifesti

preparare pagina per sito

preparare immagine per sito

Utile.

Attualmente l'immagine principale dell'[http://www.gruppoludico.it homepage del sito] deve essere di 340×320 pixel. Si consiglia di usare .png se l'immagine ha pochi colori.

Per i “post it” gialli sotto all'immagine principale e' necessario un .png trasparente di 100×100 pixel.

Salvare l'immagine nel miglior compromesso qualita'/peso in KB.

preparare testo per newsletter

Scrivere un testo di due o tre righe da poter copiaincollare nella newsletter che viene inviata settimanalmente dal G.L. Mettere tale testo nella pagina Notizie. Tale testo deve indicare chiaramente nome del torneo, tipo, data, data chiusura iscrizioni, organizzatore, contatti per altre informazioni, sito ufficiale di riferimento. Se possibile inserire note che rendano la notizia accattivante.

preparare comunicato stampa

decidere date torneo e aggiornare bando e materiale promozionale (PRIMO PUNTO FISSO dei tempi: t= -2 mesi)

A questo punto &egrave; possibile scegliere la data di inizio. A seconda del tipo e del respiro dell'evento la data da scegliere puo' essere da poche settimane per piccoli tornei improvvisati a dieci o dodici mesi per grandiosi tornei nazionali per cui si prevede grande afflusso. La regola del pollice del pubblicitario dice che per una buona campagna promozionale occorrono almeno due mesi, e quindi noi consigliamo a chi organizza un torneo per le prime volte di seguire lo stesso principio. Due mesi dovrebbero darvi il tempo per mettere in pratica efficacemente la promozione studiata, incontrare di persona o contattare privatamente conoscenti che volete invitare, e nel frattempo curare gli ultimi dettagli della preparazione continuando a vivere la vostra vita normale. Una volta fatte le prime due o tre esperienze, sarete in grado di giudicare meglio e aggiustare questi tempi con cognizione di causa per i tornei dello stesso tipo da voi organizzati. Ricordate pero' che cio' che imparerete varra' al massimo per tornei dello stesso tipo, dello stesso gioco, dello stesso respiro. Cambiando alcuni dettagli dovrete calcolare di nuovo i tempi e vi consigliamo quindi di non azzardare mai un tempo di preparazione inferiore a due mesi per qualcosa non gia' sperimentato totalmente.

Per concludere, 'se avete gia' fatto tutto cio' che e' indicato nei punti precedenti', potete fissare adesso la prima data piu' opportuna non piu' vicina di due mesi. Ad esempio, se oggi fosse il primo gennaio, potreste decidere come data il primo o il secondo sabato pomeriggio di marzo, non prima!

Chiaramente dovrete concordare la data con i gestori della sede dove il torneo si terra'. Il conto dei due mesi va fatto partendo dal giorno in cui la data viene concordata. Quindi nell'esempio precedente, se oggi e' il primo gennaio ma sapete che non potrete incontrare tali gestori e concordare la data prima del 15, il 15 incontrateli, e proponete loro la data del terzo sabato di marzo per l'evento, o un sabato successivo.

'La Tenda': ricordando che [http://www.associazioni.prato.it/latenda La Tenda] non e' affatto l'unica sede in cui e' possibile realizzare tornei per il nostro Gruppo Ludico, ne' il venerdi' sera l'unico giorno, e' comunque utile indicare qui le modalita' per stabilire una data di torneo che si svolga durante la ludoteca. Per farlo, controllate la pagina Date dove cerchiamo di indicare le attivita' a cui partecipa o che organizza il Gruppo Ludico. Se una data che vi interessa e' libera, modificate la pagina inserendo il vostro torneo e poi avvertite qualche organizzatore (trattandosi della ludoteca de La Tenda, Puccio o Phruggek, che potete contattare scrivendo un'email indirizzata a uno dei due nomi aggiungendovi @gruppoludico.it di seguito).

Controllare la pagina Date e segnalare il proprio torneo e' comunque essenziale per evitare sovrapposizioni di eventi legati al Gruppo Ludico.

far mandare sms

:La messaggistica SMS e' un sistema che ha un costo, ma il vantaggio di poter raggiungere efficacemente un target specifico di potenziali interessati.

:Si consiglia di inviare un SMS a ogni giocatore che ha compilato la raccolta dati indicando il gioco in questione fra i suoi interessi.

:Con un budget piu' alto a disposizione si puo' fare di meglio: *mandare il messaggio non solo a chi ha indicato il gioco specifico, ma a chi ha indicato la categoria generale di cui il gioco fa parte (es. per un torneo di Trivial Pursuit, tutti quelli che hanno indicato “giochi di societa'”) *mandare il messaggio a tutti quelli che hanno lasciato un recapito cellulare *mandare un sms all'inizio della campagna promozionale, e un altro a una settimana dalla chiusura delle iscrizioni per rammentarla.

:Il messaggio deve essere di un numero limitato di caratteri, e contenere sufficienti informazioni perche' chi lo riceve possa sapere come fare a iscriversi o almeno dove avere maggiori informazioni se interessato (tipicamente il sito, ma non solo).

:Per far inviare i messaggi, inviare il testo e l'indicazione del tipo dei destinatari a gambado AT gruppoludico PUNTo it.

pubblicizzare su siti

Dato che c'e' una forte correlazione fra i giocatori e l'uso di internet, e' utilissimo pubblicizzare il torneo su portali e altri siti rispetto a quello del gruppo ludico, specie se dedicati al settore ludico, ma anche in generale all'attivita' del tempo libero.

Ecco una lista di alcuni: * http://www.ludicamente.net * http://www.eventiludici.it * http://www.e-move.it (scrivere a Begli) * http://nuke.goblins.net (iscriversi (gratuitamente) e andare su Collabora –> Aggiungi Articolo) * http://www.gimagioke.it/forum/index.php (iscriversi (gratuitamente) al forum e pubblicizzare l'evento)

distribuire il materiale prodotto in luoghi di eccellenza ludica

bisogna capire quali luogo, occasione e modalita' siano piu' propizi perche' il materiale venga letto da potenziali interessati. Ad esempio per una gara di enigmistica le edicole possono essere un ottimo luogo (tipicamente gli enigmisti comprano riviste del settore); oppure per pubblicizzare la ludoteca, volantinare o affiggere manifesti alla stazione ferroviaria di Prato nei giorni di LuccaGames, e' un ottimo modo per beccare in pieno il “target” di ritorno dalla convention (specie se i volantini sono distribuiti da avvenenti hostess e stewart con la maglietta del Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA).

di seguito una lista di luoghi utili per la diffusione del materiale

Negozi di giochi, modellismo, fumetti

Mondi Paralleli Bookseller Enigma (Montale di Agliana) Seven Dragons (FI) Stratagemma (FI) Foresta di Lorien (PT)

Prato

gelaterie, alle yogurterie, alle piscine, alle palestre, posti che hanno poco a che fare con le nostre attività, ma essendo posti di forte transito per una schiera eterogenea di persone potrebbe essere una opportunità notevole per i potenziali frequentatori del Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA - Francio il famigerato negozio di Coiano “L'Arena degli Erori” di via Ferrucci la Tana Gaia di Prato (che forse non molti conoscono, cmq mi hanno detto che un tempo si chiamava Arkansas). - Merry

Scuole e universita'

Liceo Scientifico “N. Copernico” Universita' di Firenze, sede di Prato

Luoghi pubblici

Punto Giovani Europa Osservatorio Politiche Giovanili Cantieri Culturali Officina Giovani ex-Macelli Circoscrizioni: Nord, Sud, Ovest, Est

Altre associazioni

Anomalia Club Gabbiano Jonathan Area 27

Firenze

Io potrei attaccare qualcosa nella zona di San Marco e via degli Alfani… - Loki Mi verrebbe in mente anche la sede di Lettere e Filosofia a Firenze e/o biblioteche varie ma il problema e' che li' ogni volantino viene immediatamente sommerso da altri mille volantini/poster/scritte/fogli di dubbia natura. - Berto un luogo molto frequentato da studenti (alcuni dei quali, mi ricordo, spesso vedevo giocare a Magic quando frequentavo le lezioni!) è il plesso didattico di viale Morgagni (a Careggi), nel quale io potrei lasciare qualche volantino appeso alla bacheca o in giro sulle panche. E l'Area 51 di Firenze - Merry posso mettere un volantino nell'ingresso di uno degli edifici del polo universitario di Novoli, - Ggant

altri

Polo Scientifico Universitario (Sesto F.no) se volete posso darvi una mano a distribuirli nei negozi di empoli, fucecchio e pisa. Ne conosco 5. C'è anche dove giocano a pisa dove va un mio amico. - Daiaran a Pescia dove lavoro ha aperto un negozio che tratta giochi ed in particolare warhammer , magic , d&d ecc… Venerdì sera dammi un pacchetto sicuramente li posso lasciare li e anche alla foresta di loren a Pistoia - Ufomar Baskoni Eventualmente io posso mettere un avviso in bacheca all'informagiovani di Scandicci. - Berto

"pasturare" con partite dimostrative del gioco

procurarsi i materiali

usare il materiale del G.L.

farsi prestare quanto possibile

acquistare il necessario

realizzare il torneo (SECONDO PUNTO FISSO dei tempi: t=0)

raccogliere i dati dei partecipanti per futuri contatti

Raccogliere dati (nel senso di contatti) dei partecipanti e' molto utile nel caso di tornei di una singola giornata, ma diventa addirittura essenziale nel caso di tornei che si svolgono su piu' giorni, in cui ogni partecipante deve essere continuamente informato direttamente, ad esempio sullo svolgimento del torneo, convocato per le fasi finali, per assegnare premi a posteriori ecc. Inoltre si potranno usare tali dati per inviare a ogni partecipante un resoconto alla fine del torneo (vedi piu' avanti).

In alcuni casi, se il torneo fa parte di un circuito (ad esempio un campionato nazionale) piu' ampio, la cosa e' prevista dall'organizzazione generale ed in genere e' prevista anche una liberatoria da sottoscrivere da parte di ogni partecipante riguardante l'uso dei suoi dati; in questo caso comunque i dettagli saranno specificati nell'organizzazione generale del circuito.

Negli altri casi puo' essere sufficiente la compilazione dei moduli di [http://www.gruppoludico.it/raccoltadati raccolta dati] del G.L., dove l'organizzatore potra' anche avere cura di scrivere fra i giochi specifici quello del torneo in oggetto, lasciando alla discrezione del partecipante la possibilita' di aggiungerne altri nel suo modulo.

aggiornare una pagina per il sito

Il [http://www.gruppoludico.it sito del Gruppo Ludico] deve essere ritenuta la forma piu' autorevole e ufficiale per pubblicare e leggere notizie sui tornei in corso. Necessario quindi che l'organizzatore o un suo aiutante prepari una opportuna pagina, da pubblicare sul sito, con tutte le informazioni che partecipanti al torneo attuali o pontenziali futuri, o anche semplici curiosi, possano voler conoscere. Segue una breve guida per realizzare tale pagina.

preparare il testo

Anche in questo caso e' bene essere chiari, concisi ed esaurienti. Se il torneo ha occupato un'unica serata si potra' scrivere direttamente un resoconto (vedi piu' sotto). Se il torneo prevede piu' serate, e' bene pubblicare una classifica provvisoria, aggiornamenti o aggiunte in corso sulle regole, eccetera. In questo modo i partecipanti avranno un punto di riferimento univoco ed autorevole di informazioni, potranno fare i loro calcoli per la loro strategia nel seguito, si evitera' la diffusione di informazioni ufficiose e errate, e in generale si alimentera' l'entusiasmo e il coinvolgimento nella partecipazione.

creare la pagina

Se esiste gia' una pagina su un torneo simile, conviene modificare quella (vedi esempio a seguire su Blood Bowl). Altrimenti scaricare il file http://www.gruppoludico.it/modello.html Scaricare semplicemente il sorgente della pagina, senza immagini.

modificare la pagina

*Aprire la pagina modello.html con un editor di testo semplice (ad es. TextEdit su Mac Os, Notepad su Windows - non Word). *Salvare subito la pagina con nome <gioco>.html dove a <gioco> si sostituira' il nome del gioco del torneo. Ad esempio per un torneo di Bang! si salvera' la pagina come bang.html Evitare caratteri di interpuzione e accentati nei nomi dei file. Importante: salvare il file di testo con codifica utf-8. Essa e' selezionabile fra varie opzioni di codifica del file, a seconda del programma usato. *Cercare nel file di testo le seguenti righe: <!-- inserire qui il titolo della pagina --> (ce ne sono due) e <!-- inserire qui il testo della pagina --> e sostituirvi quanto indicato. Per titolo della pagina la scelta migliore e', ancora nel caso di un torneo di quel gioco, Torneo di Bang!, tutto minuscolo eccetto la prima parola del testo e i nomi dei giochi.

Per quanto riguarda l'immissione del testo, e' bene sapere che la pagina va scritta in linguaggio html. Questo non deve spaventare perche' nel nostro caso non si tratta che di aggiungere alcuni comandi fra parentesi uncinate < e > detti tag, come viene spiegato di seguito. Sara' poi il browser usato da chi legge il sito a interpretare tali tag nella maniera corretta per far apparire la pagina come si vuole.

a capo

Il browser non legge spazi maggiori di una unita' o ritorni a capo. Per andare a capo e' necessario inserire fra le parole da dividere in questo modo il tag <br />

Ad esempio:

vad<br />o a capo

letto dal browser diventa

vad<br />o a capo

paragrafi

La lettura su monitor e' piu' faticosa che quella su carta, quindi e' bene non solo andare spesso a capo, ma anche inserire molte suddivisioni in paragrafi. Una buona norma puo' essere suddividere il testo in paragrafi ogni 5-10 righe. In html lo si fa mettendo il paragrafo fra i tag <p> e </p> come nell'esempio seguente. Si puo' considerare questo tag come un “a capo due volte” ma c'e' in realta' una differenza sia pratica che filosofica sulla quale non ci addentriamo.

Ad esempio:

quanto segue<p>e' un ottimo paragrafo e quindi ha una riga vuota sia sopra sia sotto</p> rendendo piu' facile la lettura

diventa

quanto segue<p>e' un ottimo paragrafo e quindi ha una riga vuota sia sopra sia sotto</p>rendendo piu' facile la lettura

classifiche

tipicamente nella pagina di un torneo va inserita una classifica, definitiva o provvisoria. Per farlo esistono i seguenti tag: <table> e </table> fra cui va racchiusa tutta la tabella, <tr> e </tr> per racchiudere le righe, <td> e </td> per racchiudere le colonne all'interno delle righe, come nell'esempio seguente:

<table><tr><td>1a riga e colonna</td><td>1a riga e 2a colonna</td></tr><tr></tr><tr><td>2a riga e 1a colonna</td><td>2a riga e colonna</td></tr><tr></tr></table>

diventa

<table><tr><td>1a riga e colonna</td><td>1a riga e 2a colonna</td></tr><tr></tr><tr><td>2a riga e 1a colonna</td><td>2a riga e colonna</td></tr><tr></tr></table>

collegamenti

Per i collegamenti il tag e' <a href="indirizzo">testo del collegamento</a> dove a indirizzo va sostituito l'indirizzo della pagina web a cui si vuol rimandare. Ad esempio:

<a href=“http://www.gruppoludico.it”>sito del Gruppo Ludico</a>

immagini e altro

Quanto sopra e' la guida essenziale. Per i lettori interessati ad approfondire rimandiamo alla guida http://xhtml.html.it/guide/leggi/51/guida-html/

Altre linee guida per le pagine del sito del Gruppo Ludico su http://www.gruppoludico.it/comecollaborarealsito.html

salvare la pagina

Una volta modificata, salvare la pagina definitivamente ed inviarla a Begli perch&eacute; la metta sul sito, all'indirizzo <nome>@gruppoludico.it sostituendo in questo caso begli a <nome>.

Esempio per Blood Bowl

* aprire il file http://www.gruppoludico.it/bloodbowl/2505chaoscup.html * salvarlo sul proprio computer * aprirlo con un editor di testo * modificare le tabelle (sono le parti racchiuse fra i tag table, le righe tr e le colonne td) sostituendo opportunamente nomi delle squadre e punteggi * modificare opportunamente date varie e informazioni contenuti nella pagina * salvare la pagina come .html con codifica utf-8 e nome 2506spingimagazine.html * mandare il file al Begli che lo mettera' sul sito

curare ogni dettaglio

condurre impeccabilmente

Quando salta un torneo (per qualsiasi causa, dal terremoto alla mancanza di voglia) e' opportuno avvertire 'personalmente' gli iscritti.

Questo perche' una delle cose piu' fastidiose per chi partecipa e' arrivare e scoprire sul momento che il torneo e' saltato (ovviamente anche i partecipanti iscritti dovrebbero avvertire l'organizzatore se non intendono piu' giocare).

Tra l'altro uno dei motivi per cui conviene prendere, insieme alle iscrizioni, numero di telefono ed email, e' proprio per questo tipo di comunicazioni.

arbitrare saggiamente, dirimere le questioni impreviste dopo avere ben riflettuto

effettuare la premiazione in pompa magna

stilare un resoconto (ENTRO 3 GIORNI)

raccogliere commenti dei partecipanti

feedback… come quello dello sciacquone ::- prof. A. P.

puo' essere utile preparare un modulino da dare subito dopo ai partecipanti, con crocette da assegnare a “faccine” riguardanti i vari aspetti del torneo: :: :( tutto da rifare! :S c'e' da lavorare :/ siamo sulla buona strada :) buono :D praticamente perfetto! organizzazione generale,

arbitraggio,

quota,

premi,

svolgimento,

durata…

stilare un resoconto per partecipanti e GL (bozza)

E' possibile che all'indomai stesso del torneo qualcuno controlli il sito per risultati, punteggi, altre informazioni (futuri tornei)…

Quindi sarebbe bello, entro 3 giorni:

- aggiornare una pagina del sito con risultati del torneo di Bang!, e se si vuole qualche commento, foto, e l'invito all'open di Lucca. Inoltre potrebbero esserci collegamenti al sito della casa editrice, o ad altre pagine dedicate a quel gioco. L'idea è che dobbiamo formare una comunità di giocatori esperti. Ancora sulla guida non ho scritto come fare una pagina del genere, per questa volta potresti mandarmi i risultati e li pubblico io. La differenza fra la pagina del sito e un post sul Forum è che ha un'aria molto più ufficiale, anche perché nessuno può aggiungere commenti stupidi.

- mandare a tutti gli indirizzi e-mail dei partecipanti una proposta tipo: “grazie per avere partecipato al nostro torneo di Bang! Se vuoi essere informato sulle prossime nostre attività, e non l'hai già fatto, compila la nostra raccoltadati, indicando “Bang!” e quel che altro vuoi fra i tuoi giochi preferiti → link altrimenti puoi iscriverti alla nostra newsletter → link iscriverti ai nostri RSS → link o semplicemente controllare periodicamente il nostro sito → link

- come dice la Guidaaodt, fra quanti se ne possono recuperare, raccogliere i giudizi e le critiche dei partecipanti per migliorarsi

- stilare un minimo resoconto economico per rendersi conto di a quanto ammonta la “manovra economica” per un torneo del genere, per futura sapienza

- fare tesoro di ciò che si è appreso e scriverlo _subito_ sia per se stessi (queste cose si scordano all'alba tipo i sogni) sia per gli altri (aggiornare il wiki!!!)

stilare resoconto economico

scrivere considerazioni finali e suggerimenti per il futuro

diventare tutt'uno con il Cosmo

ritirarsi nei boschi e vivere con saggezza

varie

problemi e soluzioni... (bozza)

pochi iscritti → piu' tempo per la promozione, promozione nel target giusto, “pasturare” di piu'…

idee da sistemare

classificare i vari aspetti dell'organizzazione in essenziali/utili/pignolierie

versione stampata. “se stai leggendo la versione cartacea di questa guida, segna a lato tutte le modifiche e le aggiunte che faresti via via che organizzi il torneo, e poi falle sulla versione wiki all'indirizzo http://scratchpad.wikia.com/wiki/Guida_all%27organizzazione_di_tornei

preparare un “pacchetto” da poter scaricare dal sito, che contenga tutti i documenti da stampare a cura dell'organizzatore, e da tenere in una cartellina, utili per l'organizzazione stessa: bozze: volantini, guida… ; moduli: iscrizione, segnapunti, resoconti ecc.

preparare una pagina del sito per la realizzazione di un volantino “standard”: un form php che permetta l'inserimento di variabili quali: titolo, data, orario, chiusura iscrizione, link, organizzatore, contatti ecc. (anche altro, tipo alcune immagini “standard” ad es. scacchiere, pedine, da aggiungere al volantino) con un bottone che rimandi a una preview (con sfondo standard, loghi ecc.), dove un bottone di conferma rimanda alla stessa pagina con css per la stampa, che permette di stampare il volantino su A4 pronto per essere fotocopiato e diffuso.

Esempio 1: Tuchulcha

Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA

Guida all'organizzazione di tornei

esempio basato sulla bozza 0.1: TORNEO DI TUCHULCHA in occasione di [http://www.gruppoludico.it/gioca4,8ore Tuchulcha, sciocchi!Con].

sviluppare il concetto :torneo di Tuchulcha che si possa ritenere 'standard' : scegliere il gioco ::[http://www.davincigames.com/page.cfm?sez=01&gioco=tuchulcha Tuchulcha] : controllare se esiste un circuito di tornei a cui aderire ::scritto alla casa editrice per informarmi, in attesa di risposta : ispirarsi a tornei simili (esempi da seguire o evitare) per tutte le scelte seguenti ::come sopra : scegliere il tipo di torneo ::secondo le regole da torneo pubblicate nella pagina del gioco nel sito della casa editrice : fare scelte di fondo (partita fra amici o mega-torneo? serale o pomeridiano? in quante sessioni? ecc.) ::pomeridiano, snello, partecipazione 'facile', 2-3 partite : proporre l'idea del progetto al G.L. per l'approvazione (e avere indicazioni per: potenziali partecipanti (database giocatori), premi (bai 'ei…), costi, scelte di fondo ::fatto

far quadrare i conti : sondare potenziali partecipanti e stimare il numero di iscritti : decidere numero minimo di iscritti (e in quale data valutarlo) per lo svolgimento ::6 (minimo per selezioni + finale fra i migliori 4) : decidere i premi per vincitori e di consolazione : stabilire i materiali necessari e dove recuperarli ::scatole del gioco integre, una ogni 4 partecipanti, pi&ugrave; una. Chiedere fra gli avventori della ludoteca. Fogli segnapunti (da preparare con tabelle pretracciate). Penne, matite. Sarebbe carino un foglio grande per pubblicare tabellone classifica. : stabilire il costo di materiali e promozione : stabilire una quota d'iscrizione di conseguenza

stabilire le regole : controllare regolamenti di altre edizioni del torneo : controllare regolamenti di altri tornei dello stesso gioco ::basarsi sul regolamento scaricabile dal sito della casa editrice : stilare il regolamento delle partite ::identico a quello contenuto nelle scatole : stilare il regolamento del torneo ::identico al regolamento sopra citato, con le seguenti modifiche: *si giocano due partite per giocatore pi&ugrave; la finale *precisazione al punto 2 del regolamento: agli incontri di selezione, a parte il primo, i giocatori saranno divisi rispettando al meglio in ordine decrescente di priorit&agrave: le tre condizioni seguenti: ogni giocatore deve giocare contro pi&ugrave; avversari possibili contro cui non abbia gi&agrave; giocato; ogni giocatore deve giocare meno partite da tre giocatori possibile; **i giocatori sono raggruppati in ordine di classifica come descritto dal regolamento. *una partita dura 45' al massimo, al termine dei quali si finisce il giro fino all'ultimo giocatore di turno (il giallo in 3, il nero in 4) e la partita termina con una vittoria a pari merito fra i rimasti in gioco *i punteggi al punto 4 del regolamento si moltiplicano per 1000 e vi si somma lo sparigliatore definito al punto 5. : decidere apertura e chiusura iscrizioni rispetto all'inizio ::apertura: appena esce il bando. Chiusura: fino all'inizio del torneo. Massimo numero iscritti: quante scatole (almeno 2) si e' riusciti a recuperare, per 4. : stilare il bando (e metterlo sul bando) : presentare il progetto del torneo al G.L. per l'approvazione e materiali per la promozione (loghi, volantini precotti, contatti stampa…) e altro materiale utile

promuovere il torneo : preparare volantini, manifesti : far mandare sms : preparare pagina per sito ::fatto: http://www.gruppoludico.it/gioca4,8ore : preparare immagine per sito : preparare testo per newsletter : preparare comunicato stampa : decidere date torneo e aggiornare bando e materiale promozionale : pubblicizzare su siti : distribuire il materiale prodotto in luoghi di eccellenza ludica : PRIMO PUNTO FISSO dei tempi: t= -2 mesi : “pasturare” con partite dimostrative del gioco ::importantissimo

procurarsi i materiali : usare il materiale del G.L. : farsi prestare quanto possibile : acquistare il necessario

realizzare il torneo : SECONDO PUNTO FISSO dei tempi: t=0 : raccogliere i dati dei partecipanti per futuri contatti : aggiornare una pagina per il sito : curare ogni dettaglio : condurre impeccabilmente : arbitrare saggiamente, dirimere le questioni impreviste dopo avere ben riflettuto : effettuare la premiazione in pompa magna

stilare un resoconto : ENTRO 3 GIORNI : raccogliere commenti dei partecipanti : stilare resoconto economico : scrivere considerazioni finali e suggerimenti per il futuro

diventare tutt'uno con il Cosmo : ritirarsi nei boschi e vivere con saggezza

Esempio 2: Bang!

<!– don't forget to tag this page with the name of the project. Replace “mini wiki name” below –>

Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA

Guida all'organizzazione di tornei esempio 2

esempio basato sulla bozza 0.1: :TORNEO DI BANG! del 13 ottobre 2006 :sviluppare il concetto :torneo di Bang! 'classico' : scegliere il gioco ::ho scelto Bang! in quanto me ne occupo ormai da anni e mi ritengo abbastanza esperto in merito; in genere consiglio comunque di scegliere possibilmente un gioco di cui non solo si conoscono molto bene sia le regole che le dinamiche di svolgimento, ma anche che ci piaccia! : controllare se esiste un circuito di tornei a cui aderire ::ero già in contatto con i coordinatori del campionato nazionale; se fosse stato un gioco meno famoso, tuttavia, avrei controllato se esiste un sito di riferimento ed eventualmente avrei scritto agli autori e/o editore per avere info in merito : ispirarsi a tornei simili (esempi da seguire o evitare) per tutte le scelte seguenti ::vedi quello che ho scritto sopra : scegliere il tipo di torneo ::secondo le regole da torneo pubblicate sul sito http://www.torisiko.org/davincidays/tornei_open.htm : fare scelte di fondo (partita fra amici o mega-torneo? serale o pomeridiano? in quante sessioni? ecc.) ::serale in sessione unica, torneo valido sia come qualifica per il nazionale che per le ludolimpiadi : proporre l'idea del progetto al G.L. per l'approvazione (e avere indicazioni per: potenziali partecipanti (database giocatori), premi (bai 'ei…), costi, scelte di fondo ::fatto

far quadrare i conti : sondare potenziali partecipanti e stimare il numero di iscritti ::sono passato tra gli avventori seduti ai tavoli della Tenda nei due venerdì precedenti quello del torneo; tuttavia il numero di iscritti si è alla fine rivelato nettamente superiore rispetto a quello stimato (25 invece di 15) : decidere numero minimo di iscritti (e in quale data valutarlo) per lo svolgimento ::in questo caso 10, il minimo perché il torneo fosse valido ai fini delle selezioni nazionali : decidere i premi per vincitori e di consolazione ::sulla base dei pre-iscritti avevo stabilito una coppa per il primo classificato, e l'ingresso-omaggio a LuccaC&G per i primi due; essendo aumentato il numero di partecipanti, ho deciso di permiare anche il terzo con un biglietto omaggio per Lucca (quindi i primi tre classificati passano alla finale regionale di Lucca con il biglietto pagato), il quarto con due Bei'l, il quinto ed il sesto con un Bel'l ciascuno : stabilire i materiali necessari e dove recuperarli ::scatole del gioco integre, una ogni tavolo; ne avevo 4 per un massimo di 28 giocatori, sarebbe comunque bene averne sempre una di scorta, in questo caso anche molti partecipanti avevano la propria e non ci sarebbero stati problemi; fogli per la raccolta dati e fogli segnapunti, fornitimi dai coordinatori nazionali e che avevo già stampato per tempo; penne prese dalla cancelleria del Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA : stabilire il costo di materiali e promozione : stabilire una quota d'iscrizione di conseguenza ::ho stabilito una quota di 2 euro, per uniformarmi al torneo di Stratagemma avvenuto il sabato precedente a questo torneo; in genere conviene mettere una quota d'iscrizione non troppo alta da scoraggiare i più, ma nemmeno troppo bassa per evitare scarso senso di responsabilità alla partecipazione in chi si pre-iscrive, e comunque sufficiente per garantire almeno un premio decente per il primo classificato

stabilire le regole : controllare regolamenti di altre edizioni del torneo ::il regolamento è quello previsto dal bando del campionato nazionale : controllare regolamenti di altri tornei dello stesso gioco ::vedi sopra : stilare il regolamento delle partite ::identico a quello contenuto nelle scatole : stilare il regolamento del torneo ::uguale a quello citato precedentemente : decidere apertura e chiusura iscrizioni rispetto all'inizio ::apertura: appena decisi tutti i dettagli e diffuso il bando (se previsto). Chiusura: fino all'inizio del torneo. Massimo numero iscritti: numero di scatole disponibili moltiplicato 7 (tenendo conto, come sopra detto, che è sempre meglio prevedere una scatola in più per scorta) : stilare il bando (e metterlo sul bando) : presentare il progetto del torneo al G.L. per l'approvazione e materiali per la promozione (loghi, volantini precotti, contatti stampa…) e altro materiale utile

promuovere il torneo : preparare volantini, manifesti : far mandare sms : preparare pagina per sito ::fatto (non da me ma dal Betti :) ) http://www.gruppoludico.it/bang : preparare immagine per sito : preparare testo per newsletter : preparare comunicato stampa : decidere date torneo e aggiornare bando e materiale promozionale : pubblicizzare su siti :: pubblicizzato sul forum di gimagioké (quello ufficiale del campionato nazionale) e su www.eventiludici.it : distribuire il materiale prodotto in luoghi di eccellenza ludica : PRIMO PUNTO FISSO dei tempi: t= -2 mesi : “pasturare” con partite dimostrative del gioco ::in questo caso non è stato necessario, vista l'ampia diffusione del gioco; in molti altri casi potrebbe però risultare fondamentale procurarsi i materiali : usare il materiale del G.L. : farsi prestare quanto possibile : acquistare il necessario realizzare il torneo : SECONDO PUNTO FISSO dei tempi: t=0 : raccogliere i dati dei partecipanti per futuri contatti fatto, anche se solo tramite il foglio per la raccolta dati della DaVinci e non con il nostro : aggiornare una pagina per il sito ::verrà fatto a breve (cmq questo punto non ha senso qui secondo me, è successivo alla fine del torneo) : curare ogni dettaglio : condurre impeccabilmente : arbitrare saggiamente, dirimere le questioni impreviste dopo avere ben riflettuto : effettuare la premiazione in pompa magna ::ho cercato di fare tutti e 4 i punti precedenti al meglio, la premiazione forse non è stata così in pompa magna data l'ora tarda stilare un resoconto : ENTRO 3 GIORNI : raccogliere commenti dei partecipanti : stilare resoconto economico ::la quota d'iscrizione era 2 euro, quindi con un totale di 25 partecipanti (più 2 iscritti che poi non hanno partecipato e non hanno voluto indietro la quota d'iscrizione) il budget ammontava a 54 euro; di questi, 8 spesi per la coppa, 6 spesi per i Bei'l, una cifra ancora imprecisata da spendere per i tre biglietti per Lucca C&G, il resto nella cassa del Gruppo Ludico CHI NON GIOCA :.DI NON TOCCA (parte servirà anche per le medaglie ludolimpiche : scrivere considerazioni finali e suggerimenti per il futuro :: è quello che sto facendo ora e che mi impegnerà, con vari strascichi, anche domani (nel momento in cui scrivo è domenica 15 ottobre 2006) diventare tutt'uno con il Cosmo : ritirarsi nei boschi e vivere con saggezza ::prima o poi lo farò davvero''

  • Bookmark "Guida all'organizzazione di tornei" at del.icio.us
  • Bookmark "Guida all'organizzazione di tornei" at Google
  • Bookmark "Guida all'organizzazione di tornei" at Facebook
  • Bookmark "Guida all'organizzazione di tornei" at Yahoo! Bookmarks
  • Bookmark "Guida all'organizzazione di tornei" at Twitter
http://www.gruppoludico.it/wiki/ > come/organizzare/tornei.txt · Ultima modifica: 2013/04/26 22:24 (modifica esterna)
Torna su
chimeric.de = chi`s home Creative Commons License Valid CSS Driven by DokuWiki do yourself a favour and use a real browser - get firefox!! Recent changes RSS feed Valid XHTML 1.0

Spazio internet offerto da Gilda Anacronisti ed Eridia