Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione corrente della pagina.

bandi:ludolimpiadi:2007:bando_generale [2013/04/26 22:24] (versione corrente)
Linea 1: Linea 1:
 +<!-- don't forget to tag this page with the name of the project. Replace "mini wiki name" below -->
 +
 +
 +==BANDO ISTITUTIVO DELLA IV LUDOLIMPIADE STOLECO 2007==
 +
 +===ART. 1 - PREAMBOLO===
 +
 +Con il presente bando si indice l'inizio della IV Ludolimpiade Stoleco 2007 (da qui in poi "Ludolimpiade") e se ne esplicano tutte le norme di carattere generale.
 +Vengono lasciati ai bandi delle singole Discipline (cfr. art. 5) la facoltà e l'obbligo di definire norme di dettaglio inerenti la disciplina stessa.
 +
 +===ART. 2 - COMITATO LUDOLIMPICO===
 +
 +A presiedere e supervisionare i lavori di organizzazione, esecuzione e conduzione a termine della Ludolimpiade, nonché di tutti gli eventi inerenti od accessori ad essa, è preposto il Comitato Ludolimpico (da ora in poi "Comitato").
 +Tale Comitato è attualmente composto da: Paolo Burato, Andrea Puggelli, Francesco Fontana, Alessandro Imperio, Simone Cirri.
 +La composizione di tale Comitato non è definitiva ed immutabile, potrà subire modifiche e/o incrementi del numero di partecipanti ove vi fosse necessità e disponibilità di altri collaboratori.
 +
 +===ART. 3 - ELENCO DISCIPLINE===
 +
 +Le Discipline attualmente incluse in questa Ludolimpiade sono le seguenti, elencate in ordine alfabetico e seguite da una virgola e dal nome dell'Organizzatore:
 +:- Bang!, Paolo Burato
 +:- Buzz!Quiz, Erika Bettini
 +:- Coloretto, Alessandro Imperio
 +:- I Coloni di Catan, Claudio Rediti
 +:- Puerto Rico, Simone Cirri
 +:- Risiko!, Paolo Burato
 +:- Taboo, Simone Cirri
 +:- Ticket to Ride, Simone Cirri
 +:- Trivial Pursuit, Maria Carla Lallo
 +Tale elenco non è definitivo ed immutabile, potrà subire modifiche e/o incrementi del numero di Discipline ove vi fosse necessità e disponibilità di altri Organizzatori.
 +
 +===ART. 4 - SVOLGIMENTO===
 +
 +Nell'ambito della Ludolimpiade, per ogni Disciplina verranno organizzati 1 o 2 (possibilmente 2) Tornei di Qualificazione.
 +I primi classificati di ognuno di questi tornei, in numero e secondo criteri decisi dall'organizzatore della Disciplina (cfr. art.5), parteciperanno alla Finale Ludolimpica, il cui esito decreterà i vincitori delle Medaglie Ludolimpiche di tale Disciplina, nella fattispecie: medaglia d'oro per il primo classificato, medaglia d'argento per il secondo classificato, medaglia di bronzo per il terzo classificato.
 +
 +Salvo diverse disposizioni dei singoli Bandi, un giocatore può partecipare a più di un Torneo di Qualificazione della stessa Disciplina, anche se è già qualificato per la Finale Ludolimpica; tuttavia, in quest'ultimo caso, la sua posizione nella classifica finale di un Torneo non sarà in alcun modo pregiudicante per la qualificazione di altri giocatori alla Finale Ludolimpica della Disciplina in questione.
 +
 +Ogni Torneo di Qualificazione ed ogni Finale Ludolimpica dovrà, per quanto possibile, svolgersi nell'ambito di una sola sessione e non di più sessioni.
 +
 +===ART. 5 - BANDI DELLE DISCIPLINE===
 +
 +Il bando di ogni Disciplina, che deve essere redatto dal relativo Organizzatore, deve tassativamente contenere i seguenti punti:
 +:1) nome e cognome dell'Organizzatore
 +:2) numero dei Tornei di Qualificazione, con relative date e luoghi di svolgimento
 +:3) regolamento della Finale Ludolimpica, con relative modalità di accesso
 +Inoltre in allegato ad ogni bando di Disciplina dovranno essere posti i bandi dei relativi Tornei di Qualificazione. Ogni bando di Torneo dovrà essere disponibile almeno 1 (un) mese prima della data del Torneo stesso e dovrà tassativamente contenere i seguenti punti:
 +:1) data, orario e luogo del Torneo
 +:2) modalità di iscrizione
 +:3) entità del contributo di partecipazione
 +:4) descrizione degli eventuali premi
 +:5) modalità di accesso alla Finale Ludolimpica
 +:6) nome e cognome dell'Arbitro o degli Arbitri
 +:7) regolamento del Torneo
 +
 +Nell'allegato I, in calce a questo bando generale, vengono fornite delle linee guida per la stesura di bandi e regolamenti dei tornei.
 +
 +===ART. 6 - COMPETENZE E RESPONSABILITA' DELL'ORGANIZZATORE===
 +
 +L'Organizzatore si occupa, appunto, di organizzare una Disciplina ed è responsabile per:
 +:- la stesura del bando della Disciplina e dei bandi dei relativi Tornei, nella maniera più completa ed esauriente possibile onde evitare difficoltà per l'arbitro durante lo svolgimento dei tornei (vedi art.7)
 +:- la diffusione pubblicitaria dei Tornei con sufficiente preavviso rispetto alla data di svolgimento, mediante tutti i canali e mezzi possibili (in questo l'Organizzatore verrà aiutato e supportato dal Comitato)
 +:- la provvigione dei materiali necessari allo svolgimento dei Tornei (copie sufficienti del gioco, ecc.)
 +:- la raccolta delle quote di iscrizione dai partecipanti
 +:- la selezione e la preparazione dell'Arbitro o degli Arbitri
 +:- l'acquisto degli eventuali premi previsti
 +:- la comunicazione dell'esito di ogni Torneo, entro una settimana dallo svolgimento dello stesso, mediante pubblicazione e/o aggiornamento di una pagina sul sito del Gruppo Ludico
 +Si ricorda che Organizzatore ed Arbitro sono due figure indipendenti; esse possono coincidere nella stessa persona fisica, ma anche essere rappresentate da persone fisiche differenti.
 +
 +===ART. 7 - COMPETENZE E RESPONSABILITA' DELL'ARBITRO===
 +
 +Un Arbitro si occupa di vigilare sul corretto svolgimento di un singolo Torneo ed è tenuto a:
 +:- conoscere il bando della Disciplina ed il bando del Torneo che arbitra
 +:- conoscere la corretta interpretazione del regolamento del gioco e del Torneo
 +:- applicare le regole in modo equo nell’assicurare uno svolgimento corretto del Torneo
 +:- agire al fine di risolvere ogni infrazione al regolamento del gioco e/o del Torneo che nota o che sia portata alla sua attenzione
 +:- assumere decisioni in merito a casi particolari non espressamente previsti dal regolamento, nonché in merito ad eventuali aspetti del Torneo non specificati nel bando (quest'ultima cosa sarebbe opportuno farla notare all'organizzatore PRIMA dell'inizio del Torneo)
 +:- consegnare all'Organizzatore, al termine del Torneo, tutta la documentazione contenente l'esito del Torneo stesso, con eventuali annotazioni da lui ritenute importanti
 +Si ricorda che l'Arbitro di un Torneo non ha in nessun caso la possibilità di partecipare come giocatore al Torneo stesso, e che le decisioni da lui prese nell'ambito del Torneo sono definitive ed inappellabili, pur non rappresentando necessariamente precedenti validi per eventuali successivi Tornei.
 +
 +Si ricorda altresì che Arbitro ed Organizzatore sono due figure indipendenti; esse possono coincidere nella stessa persona fisica, ma anche essere rappresentate da persone fisiche differenti.
 +
 +===ART. 8 - UTILIZZO DEL FANTOCCIO===
 +
 +In caso di abbandono di un giocatore durante lo svolgimento di un Torneo, invece di applicare le regole sugli abbandoni presenti nel regolamento del relativo Torneo, l'arbitro può decidere di fare uso di un Fantoccio.
 +Per Fantoccio si intende una qualunque persona scelta dall'arbitro e volontariamente consenziente a svolgere tale ruolo, presente nel luogo di svolgimento del Torneo ma che non stia partecipando ad esso, né ovviamente sia quella o una di quelle che lo ha abbandonato, né sia in qualche modo passibile di conflitto di interessi nel subentrare ad un giocatore in una fase del Torneo successiva a quella iniziale.
 +Il Fantoccio:
 +:- ha il compito di sostituire un giocatore che ha abbandonato un Torneo in corso di svolgimento
 +:- deve essere una persona che conosce bene le regole del gioco oggetto del Torneo
 +:- è tenuto a giocare perseguendo esclusivamente i propri interessi, proprio come se fosse un reale partecipante del Torneo, senza alcun tipo di favoritismo nei confronti di alcun giocatore del Torneo
 +:- conta, agli effetti del Torneo, come un vero giocatore, per cui può anche vincere un Torneo; tuttavia la sua posizione in classifica al termine del Torneo non conterà ai fini dell'attribuzione dei premi del Torneo stesso, né della qualificazione alle Finali Ludolimpiche.
 +Spetta solo ed esclusivamente all'arbitro la scelta di un Fantoccio; è inoltre compito dell'arbitro verificare che il Fantoccio svolga correttamente il suo compito.
 +Non sono ammessi Fantocci nelle Finali Ludolimpiche.
 +
 +===ART. 9 - NORME DISCIPLINARI===
 +
 +::''"L'importante non e' vincere, ma giocare"''
 +
 +Oltre alle norme disciplinari esplicitate nei bandi dei singoli tornei, per tutti i tornei e i partecipanti vale la regola generale per cui ogni atleta e' tenuto ad avere un comportamento corretto, onesto, dignitoso, rispettoso e sportivo sia nei confronti degli altri atleti, che degli organizzatori e degli arbitri.
 + In particolare ogni atleta dovra' rispettare ogni decisione arbitrale (...)
 +
 +===ALLEGATO I - LINEE GUIDA PER LA STESURA DI BANDI E DI REGOLAMENTI DEI TORNEI===
 +Sono elencati di seguito i vari punti relativi ai bandi dei Tornei, presenti nell'art. 5, con annessa breve spiegazione su come elaborarli:
 +:1) data, orario e luogo del Torneo: questi dati devono essere già stabiliti definitivamente prima che esca il bando; come già detto nell'articolo 4, per quanto possibile è bene che ogni torneo preveda una sola sessione di svolgimento e non sia, invece, distribuito su più giorni
 +:2) modalità di iscrizione: è sempre bene predisporre più di una modalità per l'iscrizione (ad es. forum, e-mail, telefonata) e quindi lasciare i relativi recapiti (indirizzo web, indirizzo e-mail, numero di cellulare o fisso con relativi orari di chiamata); in caso sia prevista una chiusura anticipata delle iscrizioni, oppure un numero limitato delle stesse, oppure un inizio posticipato rispetto all'uscita del bando (opzione sconsigliata), è qui che tale notizia va specificata
 +:3) entità del contributo di partecipazione: il contributo di partecipazione per ogni Torneo di Qualificazione è fissato in 1 (un) euro; ogni Organizzatore è libero di aumentare, ma non di diminuire, tale contributo per un Torneo da lui organizzato, presentando una richiesta al Comitato e adducendo i motivi per tale aumento; ogni Organizzatore può decidere autonomamente eventuali premi per un Torneo da lui organizzato, tenendo presente che il limite massimo di spesa per l'acquisto di tali premi è dato dal totale dei contributi di partecipazione forniti dai giocatori meno la somma necessaria per l'acquisto delle medaglie, che ammonta a 4,50 euro per ogni Disciplina; la quota di partecipazione serve come conferma dell'avvenuta iscrizione e deve essere versata obbligatoriamente da tutti i partecipanti prima dell'inizio del Torneo, pena l'esclusione dallo stesso
 +:4) descrizione degli eventuali premi: i premi per un Torneo possono essere di vario tipo: coppe o trofei o targhe, attestati cartacei, giochi, libri, buoni acquisto in negozi specializzati di giochi, oppure Bei'ei in quantità pari al valore del gioco (presente nella lista dei premi acquisibili tramite Bei'ei) che si vorrebbe dare in premio
 +:5) modalità di accesso alla Finale Ludolimpica: per definire queste bisogna prima aver definito il modo in cui si svolge la Finale Ludolimpica; se, ad esempio, si decide che la finale sarà a 5 giocatori e si disputano 2 Tornei di Qualificazione, si potrà far accedere alla Finale i primi 2 di un Torneo ed i primi 3 dell'altro, possibilmente anche in funzione del numero di partecipanti; se invece si effettua un solo Torneo di Qualificazione, tutti i 5 partecipanti alla Finale dovranno per forza provenire da quel Torneo
 +:6) nome e cognome dell'arbitro o degli arbitri: è necessario, nel caso l'organizzatore non sia anche arbitro, che egli trovi una persona volenterosa, capace ed affidabile per arbitrare il Torneo, eventualmente istruendola in maniera dettagliata
 +:7) regolamento del Torneo: esso dovrebbe contenere:
 +::- modalità di svolgimento (presenza di una o più fasi diverse, metodo di distribuzione dei giocatori tra i tavoli o tra i gruppi di gioco, criteri di attribuzione dei punti e di formazione della classifica, ecc.)
 +::- procedure da adottare in caso di abbandono di uno o più giocatori, per permettere ai giocatori rimasti di portare a termine il Torneo anche in caso di impossibilità a reperire il numero di Fantocci necessario per la sostituzione dei giocatori mancanti
 +::- norme disciplinari, cioe' regole riguardanti i comportamenti scorretti dei giocatori, ovvero elenco dei comportamenti non ammessi che possono portare al richiamo verbale, all'ammonizione ed infine all'espulsione di un giocatore che non vi si attiene, a seconda della gravità, volontarietà e reiterazione di tali comportamenti scorretti da parte di esso
 +::- eventuale casistica particolare di "situazioni limite" di gioco che possono creare dubbi o perplessità, che sia di riferimento per arbitri e giocatori
 +
 +===ALLEGATO II - DATE DEI TORNEI DI QUALIFICAZIONE===
 +
 +(da elaborare)
http://www.gruppoludico.it/wiki/ > bandi/ludolimpiadi/2007/bando_generale.txt · Ultima modifica: 2013/04/26 22:24 (modifica esterna)
Torna su
chimeric.de = chi`s home Creative Commons License Valid CSS Driven by DokuWiki do yourself a favour and use a real browser - get firefox!! Recent changes RSS feed Valid XHTML 1.0

Spazio internet offerto da Gilda Anacronisti ed Eridia